SECONDO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA: LA SIMBIOSI

Eccoci nel secondo trimestre di gravidanza, le nausee e i piccoli disturbi avuti all’inizio stanno diminuendo per far posto ad una nuova fase della gravidanza.

Cambiamenti fisici e psicologici nel secondo trimestre

Il corpo materno si espande, aumenta il volume dell’utero, vi è uno sviluppo ghiandolare (a livello del seno vi può essere rilascio di pre-colostro grazie all’azione della prolattina), i tessuti si ammorbidiscono, il bacino si ammorbidisce e diventa più flessibile, vi è un aumento del muco, dei liquidi corporei e del liquido amniotico. A livello psicologico vi è apertura verso il mondo esterno e l’umore migliora, minor aggressività, vi è apertura alla relazione, all’accudimento.

Tutti questi cambiamenti psicofisici sono dovuti all’azione degli ormoni quali estrogeni, ossitocina, progesterone, endorfine e relaxina. 

Nutrimento a 360°

La donna comincia visibilmente a cambiar aspetto fisico, è potente nel suo corpo, può dedicarsi ad attività piacevoli, dare qualità al tempo, rallentare e nutrire se stessa, il bimbo ed esser nutrita. Il partner vedrà un cambiamento psicofisico nella sua compagna. È importante il nutrimento nella coppia su cui si baserà la famiglia.

Inizia la simbiosi

Il secondo trimestre è il periodo della simbiosi. Il bimbo si sta sviluppando e si cominciano a percepire i primi movimenti che via via la madre riconoscerà e percepirà con maggior consapevolezza. La mamma comincia a delineare il bimbo reale che finora aveva visto muoversi solo all’ecografia.

Mamma e bimbo sono in comunicazione e in relazione, che si può sviluppare già in gravidanza ascoltando musica, leggendo un libretto ad alta voce, toccando e massaggiando la pancia, parlando e rivolgendo il pensiero al proprio bambino. 

Attività fisica e alimentazione nel secondo trimestre 

Ricordiamo che per una gravidanza in salute lungo tutti i 9 mesi (e anche dopo) e bene dedicarsi ad un’attività fisica leggera come la camminata, lo yoga, curare l’alimentazione di tutta la famiglia, assumendo uno stile di vita sano e corretto.

ostetrica nadin
Dott.ssa Giorgia Nadin ostetrica

Dott.ssa Giorgia Nadin

[fonte dossiersalute.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *